• 05 LUG 17
    • 0

    Needling orizzontale per rughe e smagliature

    Il Needling orizzontale è una nuova procedura mirante a ridurre la profondità delle rughe o linee del volto e a migliorare l’aspetto delle smagliature.

    Come tutti i trattamenti proposti da DermaClub, anche il Needling Orizzonatele, è una tecnica di stimolo meccanico  non invasiva e che non si avvale di farmaci o prodotti da iniettare.

    Quando il comparto dermico e sottodermico, con l’età e l’esposizione solare, perde spessore si inizia a vedere le linee disegnate dell’insermento delle fibrille che legano la pelle ai muscoli mimici. In pratica queste fibrille, che no sono elastiche, affossano la pelle creando linee e rughe, dette genericamente d’espressione.

    Le linee o rughe più evidenti sono quelle frontali orizzontali, qulle glabellare  verticali, quelle contorno occhi radiali, quelle contorno bocca radiali e quelle nasogeniene lineari/arcuate.

    Queste rughe del volto sono condizionate dalla presenza al di sotto della pelle dei muscoli mimici. Questi muscoli sono naturalmente legati alla pelle sovrastante in modo che quando si contraggono trascinino all’ingiù la pelle creando quindi l’espressione mimica tipica dal volto.

    Con gli anni e con il danneggiamento delle fibre elastiche da parte della luce solare, si formano sul volto le rughe lineari o radiali chiamate rughe mimiche.

    Le rughe mimiche sono delle depressioni che rimangono evidenti anche in mancanza d’espressione mimica.

    Le rughe peribuccali e quelle corrugatorie che vengono tra fronte e occhi sono tra le rughe più difficile da trattare. Spesso si ricorre ai fillers che però danno risultati del tutto temporanei o alla tossina del Botulino che però lascia amimiche queste parti del volto così importanti per la comunicazione mimica.

    Il Needling Orizzontale

    Il Needling Orizzontale si avvale di un micromotore uguale a quello utilizzato in ortodonzia innestando su di esso un manipolo che modifica il movimento rotatorio in movimento oscillatorio avanti/indietro.

    Al manipolo oscillatorio si applica mediante una ghiera un ago sterile che si utilizza nelle carpoule per l’anestesia dentaria.

    A questo punto si predispone la velocità di esecuzione tra 8.000 e 12.000 cicli per minuto e si inserisce l’ago in modo orizzontale tra epidermide e derma.

    La veloce oscillazione facilita lo scorrimento dell’ago lungo tutta la ruga che si sta trattando.

    Grazie alla velocità del micromotore questa pratica è completamente indolore, non crea ematomi o arrossamenti.

    La ruga dopo il trattamento appare distesa e poco visibile.

    Per ottenere un valido risultato estetico occorrono spesso più sedute di trattamento a distanza di un mese l’una dall’altra.

    Il numero delle sedute varia essenzialmente dall’età del paziente e dalla profondità delle rughe all’inizio del trattamento.

    Quando le rughe radiali o lineari si trattano al loro esordio il risultato è migliore e spesso con una sola applicazione.

    Leave a reply →